02 ottobre 2018

News progetto CASA de MENORES “Virgen de Caacupé” – Paraguay

Carissimi amici della Ass. Santa Lucia,

vogliamo portarvi alcuni aggiornamenti in merito al progetto diretto da Pedro Samaniego in Paraguay.

L’opera è già conosciuta dalla Associazione Santa Lucia, in quanto (vedi: http://www.cenadisantalucia.it/progetto/deus-caritas-est-la-casa-recupero-minori-virgen-de-cacupe/) riceve, tramite la nostra associazione “Deus Caritas est”, un
contributo variabile che nasce dalla collaborazione che portiamo avanti ormai da parecchi anni.

Grazie, a nome di Pedro e dei ragazzi, dell’aiuto concreto che con la CENA DI SANTA LUCIA è arrivato anche quest’anno!

Per irrobustire questo lavoro di solidarietà da circa un anno, agosto 2017, abbiamo costituito, in Italia, un comitato per contribuire al sostentamento dell’opera dedicata al recupero di minori in conflitto con la giustizia e alla educazione e formazione al lavoro.

Nel giugno di questo anno, 2018, la Corte Suprema di Giustizia del Paraguay ha rinnovato la convenzione con la Casa de Menores per altri 10 anni. Precedentemente avveniva solo ogni 5 anni. Abbiamo stimolato, anche in loco, la formazione di un comitato simile al nostro italiano, per sostenere, a vario titolo l’opera, non ultimo per ottenere un finanziamento da parte del Ministero di Giustizia stesso. Sempre nel giugno di questo anno, in occasione del compleanno di Pedro Samaniego, abbiamo potuto incontrare alcuni dei ragazzi che, in questi anni, hanno fatto e terminato il percorso di recupero nella casa.
Tutti perfettamente integrati nella società, la maggior parte sposati con figli.
Uno, addirittura, sta terminando l’accademia di polizia.
Qualcuno, avendo raggiunto una certa responsabilità lavorativa, si è reso disponibile ad offrire o aiutare a trovare un lavoro ai ragazzi della comunità.
Non è facile, per giovani che hanno avuto problemi con la giustizia, incontrare l’offerta di un lavoro.
Ci vediamo alla prossima Cena di Santa Lucia il 10 Dicembre per continuare la nostra collaborazione. Quest’anno vogliamo prenotare due tavoli!!

Quinto e Rosalba